Skip to main content

CHIUSURE OSCURANTI

SCURI IN LEGNO O IN ALLUMINIO

schermature solari e chiusure oscuranti blinds & shutters manufacturer

Gli scuri in legno possono essere realizzati a tavola doppia incrociata, a doghe verticali o con pannelli di multistrato di okumè per esterni. 

Cambiano le lavorazioni e l’impatto estetico finale che potrà essere classico o moderno, ma rimangono invariati isolamento termico, qualità e durabilità del manufatto. 

Gli scuri in alluminio hanno una struttura coibentata a sandwich ed impiegano lamiere piegate e sagomate di alluminio dello spessore variabile tra i 15 ed i 20/10. 

Conferiscono tipicamente un aspetto più asciutto ed essenziale all’immobile ed offrono un’ottima resistenza agli effetti dei raggi UV grazie alla verniciatura a polveri termoindurenti. 

Le chiusure oscuranti in legno e in alluminio possono montare ferramenta a vista o a scomparsa, e possono essere posti in opera su una struttura a monoblocco col serramento o direttamente a muro mediante cardini fissati con cemento chimico. Particolare attenzione va posta alle installazioni su murature con cappotto: ARBOR approccia tali situazioni con soluzioni mirate e l’impiego di materiali dedicati.  

AVVOLGIBILI

Gli avvolgibili costituiscono forse una delle soluzioni più note e diffusetra le chiusure oscuranti. 

Le chiusure oscuranti avvolgibili disponibili in termini di materiali ed esecuzioni permettono di soddisfare esigenze diverse con prestazioni in termini di impatto visivo e robustezza specifiche. Gli avvolgibili possono essere realizzati in PVC, alluminio coibentato o estruso, in legno e in acciaio estruso. Sono sempre personalizzabili i colori, le finiture e gli accessori.

Il rullo su cui si avvolgono le stecche è sempre inserito in un apposito cassonetto, che può essere ispezionabile dall’esterno o dall’interno. Il cassonetto viene progettato da ARBOR in funzione delle specifiche esigenze e delle possibilità di cantiere: può essere un cassonetto in alluminio posto in luce sul foro muro, un cassonetto realizzato in EPS da integrare nella muratura esistente per un effetto a scomparsa, oppure un cassonetto tradizionale in legno coibentato. Quest’ultimo è spesso la soluzione preferenziale per casi di sostituzione serramenti senza intervento di opere murarie.

Il cassonetto è un elemento fondamentale nella definizione dell’isolamento termico delle abitazioni e per questa ragione rientra tra le spese agevolabili per gli interventi atti a conseguire un risparmio energetico dell’involucro edilizio (Ecobonus, BonusCasa). Per accedere a questi incentivi statali il cassonetto è tenuto a rispettare prestazioni minime di isolamento termico al pari dei serramenti. Il cassonetto che ARBOR propone per questo tipo di interventi è stato certificato con U_usb = 1,0 W/m2K ed è quindi idoneo ad installazioni fino in zona climatica F.

Rapporto di prova cassonetto ARBOR 

schermature solari e chiusure oscuranti, roller shutters manufacturer